Un’opera massonica?

Il flauto magico di Mozart a Radio Vaticana

Radio Vaticana ha trasmesso 24 puntate della sua trasmissione L’Arpeggio di Luigi Picardi dedicate al libro Mozart La caduta degli dei, Mozart La caduta degli dei – Parte seconda, Mozart Il flauto magico. Nell’intervista s’affronta anche la questione se questa sia o no un’opera massonica.
Insieme all’ultimo nato Mozart La costruzione di un genio, questi successi editoriali rappresentano le uniche alternative esistenti al mondo alle agiografie che gli storici hanno scritto sinora su Mozart. Bianchini e Trombetta hanno insomma diviso il mondo musicale e rivoluzionato il modo di intendere la musica di Mozart. Cremona musica, fiera numero uno al mondo per gli strumenti musicali, ha presentato di recente i libri. I testi risultano i più recensiti e tra i più venduti nella relativa categoria di Amazon e IBS.

Un lavoro scrupoloso

Gli autori hanno compiuto un lavoro scrupoloso sulle fonti. La scuola di Alto perfezionamento musicale di Siena ha adottato Mozart la caduta degli dei nei corsi di storia della musica. I volumi su Mozart sono ormai divenuti un classico della letteratura mozartiana. Sono considerati unici al mondo per la visione indipendente degli autori, che alcuni già paragonano a Copernico e Galileo Galilei.

La rivoluzione copernicana in musica

«[…] Leggendo certi commenti mi sembrano come i censori di Galileo Galilei, processato dall’Inquisizione perché il grande scienziato asseriva giustamente, stante le prove scientifiche inoppugnabili, che è la terra a ruotare intorno al sole e non viceversa, come sosteneva la teoria tolemaica… “eppur si muove”».

Valentino B.

Galileo Galilei

Come Galileo Galilei sostenne che è la Terra a girare intorno al sole, e non viceversa, così Bianchini e Trombetta hanno dimostrato che non è il mondo musicale a girare intorno a Mozart. È Mozart a girare attorno ad esso, insieme ad altri stimatissimi autori. Il Salisburghese non è quel sole centrale, immutabile e indiscusso, come sempre è stato per duecento anni. I professori Bianchini e Trombetta hanno una visione diversa, non più nazionalista e dogmatica. La definirei universale e libera.

La prima puntata sul Flauto magico

Nella prima puntata dedicata al Flauto magico trasmessa da Radio Vaticana i due studiosi hanno parlato del contesto storico e geografico che ha visto nascere l’Opera. Hanno spiegato anche il significato dei simboli. Come mostrano nel video, Il flauto magico non è un’opera massonica, come comunemente si pensa, ma illuminata. Bianchini e Trombetta si concentrano quindi sulle parti del Singspiel che sono definite massoniche e dimostrano, con tanto d’esempi, che questa visione è ottocentesca e superata. Ai tempi di Mozart il lavoro era fruito come fosse una fiaba, alla pari di molte altre opere del teatro di Schikaneder.

La seconda puntata sul Flauto magico

Nella seconda puntata trasmessa a Radio Vaticana, dedicata al Flauto magico di Mozart, Luigi Picardi continua a intervistare i due musicologi Luca Bianchini e Anna Trombetta. Il pubblico ha modo di ascoltare numerosi esempi, concentrandosi stavolta sulla musica. Sono proposti brani di Singspiel contemporanei al Flauto magico di Mozart, per constatare l’affinità dei temi e dei trattamenti. Si affronta anche la questione della paternità della musica, che i commentatori del tempo attribuirono anche alla fantasia creativa di Schikaneder. Alcuni la riferivano alla bravura della compagnia teatrale, che vantava compositori in grado di orchestrare, inventare e improvvisare. Caratteristica dei Singspiel di quel teatro era l’eterogeneità dei pezzi, pescati spesso dal repertorio delle canzoni popolari, se non addirittura alle musiche religiose.

Breve video sul Flauto magico

italianOpera ha registrato un breve video con immagini che riassume e illustra la prima parte dell’intervista. Qui ci sono in sottofondo filmati storici su Cagliostro, fondatore della massoneria egizia, e su Mozart.

Il flauto magico è un’opera massonica?

Al video precedente ne ha fatto seguito un altro. Gli esempi musicali sono accompagnati stavolta da immagini descrittive per dare un’idea del contesto storico del Flauto magico. I musicologi Bianchini e Trombetta continuano a descrivere i simboli che oggi si definiscono “muratori”, ma che ai tempi di Mozart erano comuni in opere e fiabe musicali che nessuno s’è mai sognato di definire massoniche.


Mozart Il Flauto magico

Degli argomenti che sono oggetto delle interviste esclusive su Radio vaticana, si parla nel libro Mozart il Flauto magico e non solo. Il volume è la nuova edizione completamente riveduta e corretta di Mozart Goethe e Mayr fratelli illuminati della Archè, uscita nel 2001 con prefazione di Alberto Basso. Ne mantiene la struttura, ma ne aggiorna i contenuti, aggiungendo molte novità.

Un libro che consiglio a tutti di leggere, e che non può mancare nella biblioteca personale di chi s’interessa di Mozart e ama il Flauto magico.

«La ricerca, partendo dall’associazione di due nomi sommi, Goethe e Mozart, si è estesa agli Illuminati di Baviera e alla Massoneria. Sappiamo che i due grandi furono legati a quei sodalizi, ma è una novità che Mozart, notoriamente fratello massone, abbia avuto rapporti con gli Illuminati: una nuova conoscenza per noi, ben dimostrata dai due studiosi»

Quirino Principe
IL SOLE 24 ORE,
recensione alla prima edizione Goethe Mozart e Mayr Fratelli illuminati della Archè.

Luca Bianchini, Anna Trombetta
Mozart Il flauto magico
Editore: Youcanprint
Pagine: 318, Brossura
ISBN: 978-88-27826-52-2
(continua…)

Mozart Il flautro magico

Acquistalo subito on line o nelle migliori librerie

logo YOUCANPRINT : blog di Mozart Il flauto magico
logo MONDADORI: blog di Mozart Il flauto magico
logo IBS: blog di Mozart Il flauto magico
amazon
logo HOEPLI: blog di Mozart Il flauto magico
Mondadori Mozart La Caduta Degli Dei
Summary
italianOpera
Article Name
italianOpera
Description
Il Flauto magico di Mozart è un'opera massonica? Sembrerebbe scontato, eppure non è così. Seguici e ti spieghiamo il perchè
Author
Publisher Name
italianOpera
Publisher Logo

Lascia un commento