Linley, lettera del 6 aprile 1770

di Thomas Linley
(BD I, 175)

Di seguito è riportata in caratteri blu la lettera di Thomas Linley a Mozart a Firenze del 6 aprile 1770, riportato dall’originale pubblicato in Wilhelm A. Bauer e Otto Erich Deutsch, Mozart Briefe und Aufzeichnungen.

Tra parentesi quadre sono le parti aggiunte, le quali comprendono i titoli dei paragrafi, e alcune spiegazioni dei termini o delle parole; in coda alla lettera ci sono i nostri eventuali commenti e gli interventi dei lettori;

il testo originale in italiano è evidenziato in giallo; invece in rosso è la lettera con i tagli e i cambiamenti come è stata pubblicata nella biografia di Mozart del 1828 attribuita a Nissen.

Luca Bianchini, Anna Trombetta

[THOMAS LINLEY A MOZART A FIRENZE]

[Firenze, 6 aprile 1770]
Per la partenza del Sgr: Amadeo Wolfgango Mozart da Firenze.

Da poi che il Fato t`ha da me diviso,
Io non fò che seguirti col pensiero
Ed in pianto cangiai la gioia e il riso;

Ma in mezzo al pianto rivederti io spero.

Quella dolce armonia di Paradiso
che a un estasi d’amor mi apri il sentiero

Mi risuona nel cuor, e d’improviso
Mi porta in cielo a contemplare il vero.

Oh lieto giorno! o fortunato istante
in cui ti vidi e attonito ascoltai,
E della tue virtù divenni amante.

Voglian gli Dei che dal tuo cuor giammai
Non mi departa: Io ti amerò costante.
Emul di tua virtude ognor mi avrai.

In segno di sincera stima
ed affetto
Tommaso Linley.

[Nissen (195, 196)]

Per la partenza del Sgr: W.A. Mozart da Firenze.

Da poi che il fato t`ha da me diviso,
Io non fò che seguirti col pensiero
Ed in pianto cangiai la gioia e il riso;
Ma in mezzo al pianto rivederti io spero.

Quella dolce armonia di Paradiso
che a un’estasi d’amor mi aprì il sentiero
Mi risuona nel cuor, e d’improvviso
Mi porta in cielo a contemplare il vero.

Oh lieto giorno! O fortunato istante
in cui ti vidi e attonito ascoltai,
E della tua virtù divenni amante.

Voglian li Dei che dal tuo cuor giammai
Non mi diparta: Io ti amerò costante.
Emul di tua virtude ognor mi avrai.

In segno di sincera stima
ed affetto
Tommaso Linley.


Bibliografia

Riguardo agli anni dal 1756 al 1781:

Luca Bianchini, Anna Trombetta
Mozart la caduta degli dei Parte prima

Editore: Youcanprint
Pagine: 458, Brossura
ISBN: 978-8892602755
(continua…)

Mozart la caduta degli dei Parte prima

Per il periodo dal 1781 in poi, la musica da camera e le opere vocali:

Luca Bianchini, Anna Trombetta
Mozart la caduta degli dei – Parte seconda

Editore: Youcanprint
Pagine: 490, Brossura
ISBN: 978-8892653399
(continua…)

Mozart la caduta degli dei Parte seconda

Per tutto ciò che segue il 1791, e il catalogo tematico delle opere di Mozart:

Luca Bianchini, Anna Trombetta
Mozart La costruzione di un genio
Editore: Youcanprint
Pagine: 146, Brossura
ISBN: 978-8831632010
(continua…)

Sui rapporti con la massoneria, gli illuminati di Baviera e le altre sette esoteriche:

Luca Bianchini, Anna Trombetta
Mozart Il flauto magico
Editore: Youcanprint
Pagine: 318, Brossura
ISBN: 978-88-27826-52-2
(continua…)

Mozart Il flautro magico

Sitografia

Mozart Il flauto magico
www.mozartilflautomagico.it

Mozart La caduta degli dei
www.mozartlacadutadeglidei.it
www.mozartlacadutadeglidei.com

italianOpera
www.italianopera.org
www.italianopera.it

Summary
Linley, lettera del 6 aprile 1770
Article Name
Linley, lettera del 6 aprile 1770
Description
"Voglian gli Dei che dal tuo cuor giammai Non mi departa: Io ti amerò costante. Emul di tua virtude ognor mi avrai."
Author
Publisher Name
italianOpera
Publisher Logo

Lascia un commento