Giacomo Casanova vita e opere

Quadro di Raffaello Mengs raffigurante Casanova, ma si tratta con tutta probabilità di un falso

Di Casanova vorresti conoscere qualcosa in più e hai difficoltà a ricostruire la sua vita e le sue opere per via delle inverosimiglianze contenute nelle Memorie, degli aneddoti platealmente inventati? In che rapporti era con Mozart?

Anna Trombetta al Salotto Casanova, a parlare di Casanova vita e opere
La musicologa Anna Trombetta al Salotto Casanova di Venezia

Ne abbiamo qui ricostruito l’esistenza, basandoci soprattutto sui racconti che egli ci ha lasciato. L’attendibilità storica del quadro che fa Casanova di sé stesso è assai debole. Al tempo suo è probabile che le Vite, o le Confessioni obbedissero più ai canoni di un genere letterario, piacevole da leggere, ma poco aderente alla Verità.

Uno si chiede come facesse Casanova ad aver così chiari nella mente i particolari che riguardano la sua vita sin da bambino. Pochi sono in grado di ricordare con precisione anche avvenimenti capitati un anno prima.

Ed è facile più si arretra nel tempo confondersi su fatti storici, personaggi, a meno che non si prendano appunti. Casanova non fa eccezione e frequenti infatti sono le lacune, le inesattezze, le plateali esagerazioni che traboccano in ogni angolo delle Memorie.


Valore inestimabile delle Memorie

Ma un valore storico essenziale queste Memorie ce l’hanno di sicuro. Sono le uniche scritte con gli occhi di un letterato, avventuriero, studioso, ricercatore, spia, illuminato, massone, giocatore d’azzardo, seduttore, librettista di quel tempo, che riescano immediatamente a comunicare il sentire di un’epoca.

Poco importa se i fatti narrati siano esagerati, in tutto o in parte. Quello che conta è la prospettiva del narratore, che è interessante anche per la parte musicale. Nelle migliaia di pagine capita di trovare spaccati del mondo musicale di allora. Casanova ci mostra la musica, il teatro, il balletto con gli occhi del suoi tempo. Questa sua testimonianza è preziosa, perché quando parla di generi musicali non c’è in lui il fine d’esaltare le sue imprese amatorie, ma quello di descrivere un ambiente. L’approccio in questo caso è descrittivo, e più oggettivo.

Cosa intendeva Casanova per musica? Che ne pensava dei libretti? Del teatro? è stato un critico? Ha incontrato musicisti famosi di quel tempo? Ha frequentato Metastasio? Galuppi? Che impressione gli avranno fatto? Come ce li ha dipinti nei suoi scritti?

Casanova era un bravo ballerino, e descrive con esattezza i movimenti di danza e quello che si aspettava la gente del Settecento da quei generi di musica. Giacomo Casanova riesce a comunicare le emozioni che prova nel corso delle feste nobili o borghesi, e lo fa in maniera unica.


Casanova e Mozart

Formatosi nell’ambiente teatrale, nato da famiglia che si sosteneva con l’attività dell’attore e del cantante, ha pure suonato il violino nelle orchestre d’Opera, e spesso gli piaceva parlare dei cantanti, degli interpreti e a volte dei compositori. È stato censore di teatro, avendo lavorato per l’Inquisizione!


Wolfgang Amadeus Mozart a Bologna, con al collo lo Speron d’oro

Di Mozart tace, non si sa per quel ragione. Certo è notevole il coinvolgimento di Casanova nella scrittura del libretto del Don Giovanni. E parecchi sono i riferimenti a Mozart, più o meno celati, che si incontrano nei suoi volumi. Li approfondiremo su queste pagine, perché molto è già stato scritto nel libro Mozart la Caduta degli dei, e nella sua continuazione, Mozart la Caduta degli Dei parte seconda.

Chi è interessato in particolare a Mozart e a quello che Casanova sapeva di lui, alle sue vicissitudini con gli illuminati di Baviera, alle Nozze di Figaro e ai legami con i Fratelli d’Asia, al Don Giovanni e ai frankisti e a molte altre cose ancora, potrà leggere il volume secondo Mozart La Caduta degli Dei. Vi troverà l’Icosameron, uno dei primi romanzi fantascientifici nati dalla penna di Casanova.

Segue qui sotto l’elenco delle pagine dedicate alla vita di Casanova, al suo coinvolgimento con il mondo musicale, alle relazioni biografiche con Mozart.

Biografia di Giacomo Casanova

Calle della Commedia, là dove nasce Casanova.

L’infanzia.

Predicatore a Venezia.

Casanova e la musica

Casanova e la musica, capitolo introduttivo

Rapporti con Mozart

Mozart a Venezia. La presunta casa nella quale abitarono i Mozart a Venezia, a due passi da quella di Andrea Luchesi. Si parla qui di Casanova Don Giovanni.

Summary
Giacomo Casanova vita e opere
Article Name
Giacomo Casanova vita e opere
Description
Di Casanova, vita e opere, vorresti saperne di più? Qui ci occupiamo di Casanova, della sua vita, delle opere e dei rapporti con la musica e con Mozart
Author
Publisher Name
italianOpera
Publisher Logo