Il catalogo Köchel

Il catalogo tematico di tutte le opere di Mozart è stato pubblicato da Ludwig von Köchel nel 1862. Il primo numero dell’elenco che segue è quello della prima edizione del 1862, al quale di solito fanno riferimento per convenienza le industrie musicali. Il secondo è il catalogo Köchel del 1964, ossia la sesta edizione. I link rimandano ai post che riportano la descrizione dei pezzi, come appare nel primo catalogo Köchel (1862). Includono i riferimenti alle pagine dei libri Mozart la Caduta degli Dei, Mozart la Caduta degli Dei parte II, Mozart La costruzione di un genio.

Il catalogo delle opere

Nei cataloghi delle composizioni attribuite a Mozart erano stati il padre, poi lo stesso Wolfgang, infine gli editori, i commercianti e i biografi, a far lievitare il numero dei lavori. Gli elenchi difatti hanno cominciato a contare un centinaio di titoli a fine Settecento, per arrivare al migliaio e forse più del secolo trascorso.

Nozze di Figaro, Cherubino si nasconde

La prima catalogazione sistematica

Il primo a tentare una catalogazione sistematica fu il cavaliere Ludwig von Köchel, il quale pubblicò nel 1862 il Catalogo cronologico e tematico delle opere musicali di Wolfgang Amadé Mozart. L’intento era di chiarificare la materia. Köchel però non era un musicologo, ma dottore in legge, botanico, geologo, e collezionista di minerali.

L’edizione del 1862 del catalogo Köchel delle opere di Mozart, nonostante tutta la buona volontà, fu un disastro annunciato. Iniziò con il Minuetto K 1, che è spurio e assemblato in laboratorio, per finire con l’imbroglio del Requiem K 626 datato m.p. 1792. Mozart, finito di comporlo, l’avrebbe firmato manu propria (firmato di propria mano) l’anno dopo che era morto. Le cose sono un poco migliorate da allora, ma le industrie discografiche per questioni di interesse fanno riferimento quasi sempre alla prima edizione del 1862.

Le voci del catalogo

Qui sotto Online è il catalogo Köchel con le immagini e la descrizione ragionata dei pezzi. Le date sono quelle che Köchel supponeva fossero esatte. Nella spiegazione alle singole voci si nota come fossero per lo più sbagliate o tirate a indovinare, quando invece mancavano gli autografi, l’indicazione dell’autore, dei luoghi e degli anni.

1761 – 1770 (K 1 – K 107)

1771 – 1774 (K 108 – K 206)

1775 – 1778 (K 207 – K 315)

1779 – 1782 (K 316 – K 415)

1783 – 1786 (K 416 – K 508)

1787-1791 (K 509 – K 626)


bibliografia

Luca Bianchini, Anna Trombetta
Mozart la caduta degli dei – Parte seconda
Editore: Youcanprint
Pagine: 490, Brossura
ISBN: 978-8892653399
(continua…)

Mozart la caduta degli dei Parte seconda

Luca Bianchini, Anna Trombetta
Mozart la caduta degli dei Parte prima

Editore: Youcanprint
Pagine: 458, Brossura
ISBN: 978-8892602755
(continua…)

Mozart la caduta degli dei Parte prima

Luca Bianchini, Anna Trombetta
Mozart La costruzione di un genio
Editore: Youcanprint
Pagine: 146, Brossura
ISBN: 978-8831632010
(continua…)

Mozart La costruzione di un genio

Luca Bianchini, Anna Trombetta
Mozart Il flauto magico
Editore: Youcanprint
Pagine: 318, Brossura
ISBN: 978-88-27826-52-2
(continua…)

Mozart Il flautro magico
Summary
Il catalogo Köchel
Article Name
Il catalogo Köchel
Description
Il catalogo Köchel delle opere di Mozart ti sembra troppo macchinoso? Hai ragione! Queste pagine sono fatte per semplificarti la vita.
Author
Publisher Name
italianOpera
Publisher Logo